Spettacoli teatrali nei teatri off di Roma

Pensare-Programma delicato

AVVISO AI SOCI
dal 20 febbraio 2020 alle 21:00 al 21 febbraio 2020 alle 23:00
Pensare-Programma delicato
13,00 € + 3,00 €
dal 20 febbraio 2020 alle 21:00 al 21 febbraio 2020 alle 23:00
Prezzo:  13,00 € + 3,00 €  (+393755488661, 0668801089 per prenotare)
Teatro:  Teatrosophia (Sala Claudia)
Genere: 
Autore: Laura Bucciarelli
Regista: Pietro Dattola
Sinossi:
Piccole cose, per stare bene. Per non pensare.
Guardare in basso, per non farsi accecare dal sole. Per non inciampare e cadere.
Fare un programma e seguirlo passo passo, giorno per giorno, sempre uguale.
Senza sbavature, senza alzate d'ingegno. Azioni semplici, dirette. Cose meccaniche, che non si guastano mai. Niente di memorabile. Volare basso. Anzi, non decollare nemmeno. La presenza può essere mortale. Può essere letale.

Certe persone vanno avvicinate con più cura di altre.
Sono leggere, ma non possono essere trattate con leggerezza.
Non vedono il tempo come lo vediamo noi: hanno occhi più grandi e memoria più lunga. Stanno in equilibrio tra invisibilità e ossessione. Ci vuol niente e cadono giù.
Certe persone non sono state fatte per imprese più o meno grandi, ma per piccole cose. Solo le piccole cose le fanno stare bene.
Non privatele di queste. Loro non capirebbero.
Non chiedete loro di più. Loro non capirebbero e non saprebbero come aiutarvi.
Non mettetele nelle condizioni di dovervi perdonare.
Loro non capirebbero: il perdono non è una piccola cosa.

Con pochi ma precisi tratti, Pensare - programma delicato permette di sperimentarci addosso la vita vista attraverso gli occhi di una mente che molti bollerebbero come limitata. Pochi, ma precisi tratti, che permettono di immedesimarci in una coscienza pensante che i più ignorano o evitano.
Attraverso una narrazione non lineare, che si dipana tra presente, passato e fantasmi del futuro, due scene concentrate ed evocative ci catapultano senza preamboli nel vissuto a ritmo techno di chi il mondo lo deve sempre rincorrere, venendo spesso lasciato indietro.